Lost – Memory

 

The two writing LOST and MEMORY have been realized during the first step of the project JOURNEY INTO FRAGILITY in the rural village of Abetenim (Ghana), using two traditional  Ashanti symbols. The writing LOST is composed by DWENNIMMEN, symbol of strength and humility. The symbol emphasize the importance of humility in every aspect of the life in order to learn and acquire knowledge. The symbol discourages the arrogance to achieve its purpose. The writing MEMORY is composed by NKONSONKONSON, symbol of relationship that encourages the veneration of ancestors, and emphasizes the concept of strength in the unity and interdependence on each other. The symbol embodies the concept of unity and human relation.The two writing are accompanied by two videos, the first one shows  a series of interviews to the oldest people of the village, talking about “taboo” and particularly about the taboo concerning the Man and the Nature, and a second video that shows an interview to a neuroscience expert talking about collective memory.

 

 Le due scritte LOST e MEMORY sono state realizzate durante la prima tappa del progetto JOURNEY INTO FRAGILITY nel villaggio rurare Abetenim (Ghana), utilizzando due simboli tradizionali Ashanti. La scritta LOST è composta dal simbolo DWENNIMMEN, simbolo di forza ed umiltà. Il simbolo enfatizza l'imporantanza dell'umiltà in ogni aspetto della vita, al fine di imparare ed acquisire conoscenza. Il simbolo scoraggia l'arroganza per raggiungere i propri scopi. La scritta MEMORY è composta dal simbolo NKONSONKONSON, simbolo di relazione che incoraggia il culto degli antenati e che enfatiza il concetto di forza nell'unità e l'interdipendenza gli uni dagli altri. Il simbolo incarna il concetto di unità e di relazione. Le due scritte sono accompagnate da due video, il primo mostra una serie di interviste alle persone più anziane del villaggio, che parlano dei "taboo" ed in particolare dei taboo che regolavano il rapporto tra l'uomo e la Natura, ed un secondo video che mostra un'intervista ad un neuroscienziato che illustra il funzionamento della memoria collettiva.

 

{gallery}Lost-Memory{/gallery}